Come faccio a scegliere il sacco nanna perfetto per noi?

sacco-nanna-papavero-verde

Sono tantissimi e sono bellissimi, sono i sacchi nanna di Papavero verde …
ma proprio perchè sono tanti e diversi tra loro vi starete sicuramente chiedendo “come faccio a scegliere il sacco nanna perfetto per noi?”
Per rispondere a tutte le vostre domande, dubbi e curiosità come sempre vi consigliamo di venire a trovarci in negozio dove personale con grande esperienza e professionalità risponderà esaustivamente a tutte le vostre domande e soprattutto saprà darvi un consiglio su come scegliere sempre il prodotto più adatto a voi e alle esigenze dei vostri bimbi.
Se invece non potete venire a trovarci in via Suffragio 57 a Trento, potete comodamente scegliere un sacco nanna dal nostro fornitissimo shop online e riceverlo direttamente a casa vostra, ma non prima di aver letto tutto quello che stiamo per raccontarvi sui sacchi nanna.

Innanzitutto dobbiamo rispondere alla domanda
Perché usare il sacco nanna?

Perché soprattutto durante i primi mesi di vita il sacco nanna dà al bebè una sensazione di avvolgimento analoga a quella percepita nella vita intrauterina. Inoltre i sacchi aiutano i più piccoli a regolare la temperatura durante il sonno, sono un’ottima alternativa a lenzuolini e copertine che, con i movimenti del bambino, possono pericolosamente aggrovigliarsi, coprirgli il viso o farlo scoprire, facendolo svegliare.

Allora vediamo insieme quante tipologie di sacchi nanna ci sono e come scegliere quello più adatto alle esigenze dei vostri bimbi.

Sacco nanna per neonati

Iniziamo con i sacchi nanna per i più piccoli. Il sacco nanna per neonati Tobi che abbiamo scelto per voi è prodotto dal nostro marchio di fiducia babybay®: il sacco consente al tuo piccolo tesoro di godersi al massimo il piacere di muoversi e scalciare, sempre ben protetto nel sacco slip-on in cotone biologico. 
All’interno del sacco il tuo bambino si sente al sicuro come nella pancia della mamma, che è particolarmente importante nei primi mesi di vita, sviluppando contemporaneamente la consapevolezza del proprio corpo e lo sviluppo delle sue capacità motorie.
Questo sacco è adatto dalla nascita fino a 12 mesi e per la primavera, l’estate e l’autunno.
.

Sacco nanna invernale

Per le stagioni più fredde ci sono i sacchi nanna invernali, disponibili in varie taglie dalla nascita fino a 36 mesi. Per voi abbiamo scelto i sacchi dei marchi:

  • Grobag – famosi per la loro elevata qualità, i morbidi tessuti e l’attenzione ai dettagli
  • Little Dutch e Fresk – che utilizzano cotone certificato OEKO TEX .

Grobag

Abbiamo scelto due tipologie differenti di sacco nanna invernale del marchio Grobag:

Il modello Snuggle per bimbi da 0 a 9 mesi, dotato di bottoncini che se chiusi consentono di usare il sacco come swaddle tenendo le braccia del bambino all’interno, se invece i bottoncini vengono aperti il bimbo potrà muovere liberamente le braccia.

Il modello Steppee è dotato di piedini ed è perfetto per i bimbi più grandi che iniziano a camminare e hanno necessità di muoversi liberamente, è infatti disponibile nella taglia 18-36 mesi. Ai piedini sono applicati esternamente dei pratici gommini antiscivolo e l’apertura è con zip a 2 vie.

Little Dutch e Fresk 

I sacchi nanna di Little Dutch e Fresk sono disponibili in varie taglie da 0 a 36 mesi, hanno le maniche lunghe staccabili e l’apertura frontale con una pratica zip. Una particolarità dei sacchi Fresk è la predisposizione – grazie ad un’apertura posteriore – per l’utilizzo come sacco ovetto, tipologia di sacco di cui parleremo tra pochissimo.

Sacco nanna estivo

Per la stagione più calda è consigliato un sacco nanna estivo quindi:

  • leggero,
  • traspirante,
  • che non faccia sudare,
  • senza maniche
  • e in cotone.

L’unità di misura che definisce la resistenza termica di un tessuto è il Tog:
quello dei sacchi nanna varia da 0,4 per i modelli più leggeri, a 2,5 per quelli più pesanti. 

Little Dutch

I nostri sacchi di Little Dutch (0,4 tog), in doppio strato di jersey di cotone leggerissimo, sono disponibili in due taglie, da 0 a 6 e da 6 a 18 mesi. 

Little Unicorn

 I meravigliosi sacchi di Little Unicorn (1,1 tog) sono senza maniche, fatti con un doppio strato di mussola di cotone e disponibili in 4 taglie da 0 a 24 mesi.

Sacco ovetto

Per fare la nanna mentre si va a passeggio, anche nelle stagioni più fredde, la soluzione migliore è il sacco ovetto, o il sacco passeggino.
Si tratta di sacchi imbottiti, adatti per l’uso all’esterno, impermeabili e dotati di aperture per imbrachi e cinture. Si possono utilizzare nella navicella, nell’ovetto, nel seggiolino auto e infine, nel passeggino. Vediamoli assieme!

Babyclic

I sacchi ovetto di Babyclic (da 0 a 12 mesi) sono adatti a tutte le navicelle e seggiolini per bambini di taglia 0 con sistemi di cintura a 3-5 punti.
Sono dotati di doppia zip per un’apertura totale; sono in poliestere e indicati per temperature fino a -5°. Si possono lavare in lavatrice a 30°.

Kaiser

Il sacco ovetto di Kaiser ha caratteristiche tecniche analoghe al sacco di Babyclic con la differenza che la parte superiore può essere trasformata in un cappuccio con cerniera offrendo così ancora più protezione dal vento e dal freddo.

Sacco passeggino

I sacchi passeggino che potete trovare da Papavero verde sono dei marchi:

  • Babyclic,
  • Kaiser e
  • Thule,

una garanzia per quanto riguarda la qualità dei materiali, la praticità e l’adattabilità ai vari modelli di passeggini. Indicativamente l’età consigliata per utilizzare questo tipo di sacco è dai 6 ai 36 mesi.

Babyclic

Iniziamo dai sacchi di Babyclic, disponibili in numerose fantasie e colori, hanno una fodera in pile extra morbido e un tessuto antiscivolo sul retro.

Sono dotati di una doppia zip, per un’apertura totale con doppio cursore che permette di lasciar fuori gli scarponcini di bambini grandi, e di occhielli in velcro per le diverse posizioni delle imbracature. La patta anteriore è regolabile con bottoni a pressione e lo schienale è sagomato per adattarsi meglio al passeggino. Il tessuto esterno del sacco è 100% polyestere idrorepellente; è possibile lavare il sacco in lavatrice a 30°.

Kaiser

Del marchio Kaiser abbiamo scelto due interessanti tipologie di sacco passeggino.
Il primo modello è standard, l’area della testa può essere chiusa a forma di mummia utilizzando un cordoncino, la parte anteriore può essere aperta con una cerniera trasformando così il sacco in un tappetino per gattonare o fasciatoio.
Gli ampi passanti per la cintura garantiscono la sicurezza nel passeggino e nel seggiolino auto.
Il tessuto esterno del sacco è antisporco e idrorepellente, ha un’imbottitura riscaldante e catarifrangenti nella zona del piede.

Se invece state cercando un sacco che sia utilizzabile tutto l’anno, allora quello che fa al caso vostro è il sacco passeggino 3 in 1 di Kaiser
La sua generosa apertura longitudinale viene utilizzata per il fissaggio rapido delle cinghie. Il tessuto interno ed esterno è realizzato in poliestere resistente e idrorepellente. Il sacco è dotato di un cappuccio per il fissaggio sopra la sezione della testa, di una cinghia di fissaggio extra nella zona posteriore e di una chiusura in velcro sul piede.
Grazie alle strisce riflettenti, è ben visibile e sicuro in movimento anche al tramonto e al buio. Entrambi i modelli
sono indicati per temperature fino a -10°C.

Thule

E per concludere, l’immancabile marchio Thule.
Il sacco passeggino del marchio svedese, disponibili in due colori tinta unita, ha un’ampia apertura con cerniera per regolare la temperatura e controllare il bambino.
La fodera protegge la parte interna dalle scarpe sporche e può essere utilizzato come imbottitura della seduta nei giorni più caldi staccando completamente la parte anteriore. Si tratta di un sacco compatibile con i sistemi di imbracatura a 5 punti.
La fodera in pile garantisce la protezione termica del bambino e il cappuccio è regolabile per proteggere i bimbi dal vento.

Speriamo di aver risposto a tutte le vostre domande, dubbi e curiosità sui sacchi. Avete bisogno di ulteriori informazioni o di una consulenza personalizzata?
Nessun problema, siamo qui per questo:
scrivici nella chat, chiamaci o vieni a trovarci in negozio, Papavero verde family shop.